FLORA CANARIAS
PREVIOUS
NEXT

Salix canariensis

Sambucus palmensis

Euphorbia mellifera

 

Albero o arbusto endemico della Macaronesia che abita suoli inzuppati, corsi di acqua e muraglie trasudanti. È molto simile ai salici dei parchi e giardini Salix babilonese. È molto importante proteggere questa specie come i posti dove abita, perché sono hábitats di rive umide molto scarsi nell'Arcipelago Canarino.

 

Felce alberello endemico di Canarie che può raggiungere 10 metri di altezza e che sta in pericolo di estinzione. È una specie molto esigente in umidità, trovandosi in fondi di burrone o muraglie trasudanti in orientazioni Nord in zona di laurisilva. Nonostante essere stato localizzato solo di forma spontanea in tre località, in La Gomera è abbastanza conosciuta per c'essere impalato in vari casali del nord. Dovuto al suo uso medicinale, per malattie della pelle, ed alla scarsità delle sue collocazioni, è una pianta con gran valore conservazionista. La sua riproduzione nel vivaio sta essendo molto fruttifera, si essendo reintrodotto in nove località più di 200 individui. È una specie minacciata.
e della famiglia delle Aspleniáceas, come la doradilla nera. Presenta alcune frondes allungate da 15 a 20 cm., con base ad impulso da 3 a 5 lobi. è praticamente inconfondibile. Cresce in zone umide e boscose, non è tanto frequente come altre specie.


 

Arbusto che raggiunge 15 metri in occasioni. Presenta l'aspetto proprio di una tabaiba, questo è, di un arbusto che segrega succo latteo rompendosi, con foglie agglomerate verso gli apici dei rami, in questo caso di colore verde oscuro. Le sue foglie sono simili a quelle dell'oleandro, Nerium oleander. si trova all'interno del bosco di laurisilva presentando alcuni abitudini di vita molto distinte a quelli del resto delle specie di Euphorbia, vivendo in aree ben conservate del bosco.

 

Cistus symphytifolius

Sideritis lotsyi

Echium acanthocarpum

 

Arbusto di fino ad un metro di altezza della famiglia delle cistáceas, con foglie di superficie rugosa e nervi molto prominenti per il rovescio. I fiori possono avere fino a 5 cm. di diametro di petali rosati. È soprattutto un endemismo canarino, abbondante, in Tenerife e La Palma, che vive nelle pinete a partire dai 800 metri di altitudine.

 

Endemismo canarino, della famiglia delle Lamiaceas. Arbusto con ramificazioni poco dense, foglie bianco tomentosas per il rovescio e verde per il fascio, infiorescenze ramificate con fiori di corolla bianca o giallognola. Vive nella zona di laurisilva, in rupi e chiari del bosco tra i 600 e 1000 m di altitudine.

 

Arbusto della famiglia delle Boragináceas, endemico di La Gomera ed in pericolo di estinzione. Ha un trasporto alto, con una corteccia marrone-rossiccia e foglie verde lanceoladas, con numeroso nerviaciones. I fiori appaiono in grandi infiorescenze coniche di colore azzurrato e molto vistose. Si distribuisce, principalmente, consociata a rupi saliche. Molto rara.

TUTTE LE PAGINE
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27