FLORA CANARIAS
PREVIOUS
NEXT

Erysimum bicolor

Pericallis steetzii

Apollonias barbujana

 

Arbusto di fusti erectti della famiglia delle Conifere, con foglie lineares lanceoladas leggermente dentati, fiori in due toni malve ed il frutto è una silícua. Si localizza nelle zone basse e forestali.

 

 

Specie endemica di La Gomera, presenta infiorescenze bianche o violacee, come foglie grandi, bianco-verdognole nel rovescio. La sua fioritura è tipica di marzo. Di lì il detto "tutti i fiori fioriscono in maggio, meno l'arcila che "non la trovo."

 

 

 

Specie endemica della Macaronesia che raggiunge i 20 metri. Benché possa essere contrario dentro la laurisilva, preferisce gli ambienti più secchi e termofili. Le sue foglie presentano numerose branchie prodotte per Artropodi che faranno loro inconfondibili, come i germogli foliares di colore rosso chiaro. Fu uno degli alberi più sfruttati del monteverde dovuto ad eccellente legno che gli portò ad essere considerato il "ebano delle Canarie". Esiste il barbusano bianco endemico di La Gomera.




 

 

Aeonium subplanum

Aeonium rubrolineatum

Aicryson laxum

 

È una crasulacea grande, può arrivare a misurare più di mezzo metro di diametro che cresce tanto in rocce come nel suolo e fiorisce in primavera.

 

Arbusto della famiglia delle Crasulaceas, di fusto grosso e carnoso di fino a 1 m di altezza, rose piccole, infiorescenze piccole che formano alla fine di estate i fiori di colore giallo rosato. È un endemismo gomero.

 

Pianta annuale o bienuale della famiglia delle Crasulaceas con fusti di fino a 30 cm. Le foglie sono più larghe nella base, carnose e molto villose, i fiori sono di colore giallo. È frequente in regioni forestali, rupi ed in zone di ombra.

TUTTE LE PAGINE
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27