FAUNA CANARIAS    

Lanuis excubitor

Anas platyrhynchos

Anas penelope

 

Abita in carrascales, bordi di boschi e terreni con alberi dispersi. Ha bisogno di superfici serene con qualche locandiere da dove vigilare. Ha 24 centimetri e la sua alimentazione abbraccia da piccoli uccelli fino a grandi insetti. Il nido lo cita generalmente in arbusti ed in occasioni in alberi di gran trasporto. Bimba di aprile a giugno.



 

 

 

Uccello di circa 57 centimetri. La femmina è bruna ed il maschio in epoca nuziale ha il collo e la testa di colore verde brillante ed il petto castano. Vive in acque aperte, nei bordi dei fiumi ed in generale in ogni tipo di vegetazione acquatica, vedendosi maggiorata la sua popolazione in Autunno per le uccelli noreuropeas. A volte in gennaio si sono visti covate, ma è più frequente che questi appaiano a primi di marzo, con circa dodici individui.

 

 

Benché sia un uccello marino e costiero, dove vive e nidifica, in inverno si trova in lagune salmastre dell'interno. Passa la maggior parte del giorno fosse dell'acqua mangiando nei foraggi. Misura circa 45 centimetri e deve il suo nome di silbón al sibilo che emette che si sente da lontano. Maschio e femmina si somigliano abbastanza benché il maschio abbia i bordi delle ali bianchi.

Tringa glareola

Tringa hypoleucos

Delinchon urbica

 

Uccello di circa 20 cm. È un uccello molto gracile, in estate il suo difettoso bersaglio diventa più denso di quello che presenta in inverno, le sue zampe, lunghe, sono di colore gialle o verdeamarillentas. Fa i suoi nidi in terreni scoperti vicino all'acqua. Frequenta terreni vicini a laghi, maremme e scoli.

 

Possiamo vederlo in solitario o in gruppi ridotti, benché quando migra, i bandi siano molto numerosi. Realizza voli brevi ras l'acqua con forti colpi d'ala e mantenendo inarcate le ali. Per riposare si posa in isole o legni galleggianti. Si alimenta di insetti, lombrichi, ragni e piccoli crostacei. Nidifica di maggio a Luglio, fa il suo nido nel suolo alla difesa di alcuno cespuglio molto vicino all'acqua. Mette 4 uova che covano entrambi i progenitori. È una specie protetta. Vive in bordi di fiumi, pantani e lagune. Durante la migrazione lo troviamo anche in coste e spiagge.

 

Le colonie rupestri di questo uccello abbondano di abbastanza paraggi montagnosi, fino a raggiungere i 2500 m di altitudine. È una specie molto socievole, osservando spesso che esegue i suoi spostamenti di caccia ed il ritorno ai nidi con abbastanza coordinazione collettiva. In estate è facile vedere stormi di aeroplani vagabondando a gran altezza sulle cime delle catene montuose, attratti per la concentrazione di insetti trasportati nelle correnti ascendenti di aria calda. La sua alimentazione si basa principalmente sugli insetti che caccia al volo, mosche e zanzare, benché catturi anche gorgoglioni e piccoli coleotteri e farfalle. Si distribuisce per tutta la Penisola ed Isole.


PREVIOUS - 1-2-3-4-5-6-7-8-9-10-11-12-13-14-15-16- NEXT

generadores inverter trituradoras