FAUNA CANARIAS    

Sylvia melanocephala

Sylvia atricapilla

Scolopax rusticola

 

Deve il nome al cappuccio nero del maschio sul quale si scorge un anello colorato che circonda l'occhio, dentro un colorito generale grigio oscuro, più sgraziato per sotto. È un uccello tipicamente insettivoro che caccia tanto tra gli alberi dei nostri giardini e coltivazioni come tra i cespugli dei campi.



 

 

 

Si tratta di una specie molto distribuita e comune che annida in varietà di posti alberati. Dai parchi urbani ai boschi più reconditi, siano già di conifere o caducifolios, a livello del mare o in monte, questo uccello si adatta senza nessun problema. Se la considera una buona alleata dell'uomo, dovuto alla quantità e tipo di insetti che mangia. In epoche di freddo e scarsità cerca baie silvestri.

 

 

È molto timida e difficile da osservare dovuto alle sue abitudini crepuscolari ed a che passa buona parte del tempo nascosta tra la vegetazione. Si alimenta di lombrichi, insetti, piccoli molluschi, lumache minute e perfino erba ed alcuni semi. Nidifica nel suolo in un buco che tappezza con foglie morte, tra i mesi di marzo ad agosto. Mette 4 uova che cova la femmina. Normalmente alleva in zone boscose con una certa umidità, con aree chiarite ed abbondante sterpaglia. Quando migrano, può vedersili in spiagge e praterie.

Accipiter nisus

Parus caeruleus

Carduelis carduelis

 

Abita in tutto il tipo di boschi e campagne coltivate, in boschi, piantagioni, etc. Caccia all'agguato volando a bassa altezza, quasi sempre uccelli, benché in occasioni si alimenti di grandi insetti e piccoli mammiferi. Bimba di aprile a maggio nei boschi vicino a prati con alberi ed ad un'altezza da 5 a 30 metri del suolo.

 

Ha un volume approssimato di 11 centimetri e come altri páridos può essere un acrobata cercando cibo nel rovescio delle foglie, alimentandosi degli insetti e vermi che le parasitan ed approfittando anche dei tuorli dei rami più fini. In autunno può mangiare qualche frutto ed in inverno semi. Bimba di aprile a giugno in nidi che fa in buchi.

 

È un uccello che dovuto alla sua bellezza ed il suo canto si ingabbia come animale di compagnia. Sono individui molto socievoli. La sua alimentazione principale è di origine vegetale, col suo becco forte ed affilato gli risulta facile tirare fuori i semi, benché la varietà vegetale che li alimenta sia molto estesa. In primavera durante la bimba, e parte dell'estate, caccia insetti per completare la sua dieta.



PREVIOUS - 1-2-3-4-5-6-7-8-9-10-11-12-13-14-15-16- NEXT